Consigli

Beauty routine sostenibile: 5 consigli per una skincare senza sprechi

By 21 Giugno 2021 No Comments

Ridurre il proprio impatto ambientale è una missione che sempre più persone stanno perseguendo. L’impegno di molti mira ad avere uno stile di vita più consapevole in ogni ambito del quotidiano, compreso quello della bellezza. Perché prendersi cura di sé in modo ragionato, scegliendo i giusti prodotti per una skincare routine facile, e facendo azioni eco-pensate, rende il momento beauty ancora più personale e significativo.

 

Scegliere una beauty routine sostenibile e una skincare senza sprechi è, in fondo, più facile di quanto si possa pensare. Così facendo non solo la propria impronta ambientale sarà ridotta, ma sarà possibile prendersi cura della pelle in modo più semplice, ottenendo risultati mirati nel rispetto della cute, e in più, producendo meno rifiuti, e risparmiando tempo, impegno e anche denaro.

 

Come conciliare la cura della pelle con l’attenzione verso l’ambiente?

Ve lo spieghiamo con 5 consigli.

1.Basta sprechi: no all’usa e getta

Avete mai pensato a quanti rifiuti inutili vengono prodotti ogni giorno utilizzando salviette e dischetti di cotone usa e getta per struccarsi? L’alternativa sostenibile zero-waste è rappresentata dai dischetti lavabili e riutilizzabili. I più green sono in cotone bio oppure in fibra di bambù. Totalmente naturali ed ecologici, eliminano il trucco in modo efficace e con delicatezza, e possono essere lavati dopo ogni utilizzo con sapone e periodicamente in lavatrice. Hanno una durata elevata, anche fino a 300 lavaggi. Una bella differenza rispetto a quelli utilizzabili solo una volta: meno rifiuti e più risparmio economico.

2.Non una goccia di più: no allo spreco dell’acqua

L’acqua è un bene primario per l’umanità e una risorsa insostituibile. Per questa ragione non bisognerebbe mai sprecarla nella vita quotidiana, e anche nella beauty routine. Non lasciare l’acqua inutilmente aperta quando ci si lava è un’ottima abitudine che, con un po’ di consapevolezza in più, tutti possiamo adottare con facilità ogni volta.

3.Riciclare correttamente

Tra i primati dell’Italia vi è anche questo: il riciclo. Il nostro Paese è infatti al primo posto in Europa per l’impegno verso un corretto riciclo dei rifiuti. Il sostegno all’economia circolare permette di far continuare i cicli di vita dei packaging che utilizziamo ogni giorno, anche quelli dei prodotti per la skincare routine. Per questa ragione è importante riciclare correttamente i flaconi delle creme una volta terminati.

4.Finirne uno prima di ricomprarne un altro

Sui social è diventata una vera e propria challenge. #PanProject è l’hashtag che accompagna foto e video delle utenti che mostrano di aver completamente finito un prodotto prima di acquistarne un altro. Decisamente una buona abitudine da adottare.

5.Comprare meno e meglio: pochi prodotti skincare dall’azione mirata

Nell’ottica di una beauty routine sostenibile, anche il numero e la qualità dei prodotti di skincare può fare la differenza. Se fino a qualche tempo fa la skincare routine coreana richiedeva l’utilizzo quotidiano di 10 o più prodotti, l’impegno eco-concepito rivoluziona gli step per prendersi cura della pelle. Non servono tanti passaggi, né tantomeno troppi prodotti, per una skincare routine, ma pochi e dall’azione mirata, che soddisfino le esigenze della pelle.

Collagenil ha formulato dei protocolli skincare efficaci, essenziali e dall’utilizzo facile e immediato, che richiedano pochi passaggi. Adatti per chi vuole ottenere il massimo dei risultati dalla skincare routine, pur avendo poco tempo da dedicarvi. Ideali per chi vuole usare pochi prodotti, solo quelli indispensabili e necessari, solo quelli davvero utili alla pelle.

Le linee Collagenil sono pensate per supportare e prolungare i risultati ottenuti dai trattamenti medico-estetici microinvasivi, come ad esempio la tossina botulinica, i filler con acido ialuronico e la biostimolazione, e variano quindi in base ai bisogni della pelle.

Scopriamo una skincare routine Collagenil ideale, essenziale, nell’ottica della sostenibilità anti-spreco: bastano solo 5 prodotti, alcuni 2in1, altri da usare sia di giorno che di sera.

 

Collagenil Acqua Micellare

L’acqua micellare strucca e deterge il viso e gli occhi con delicatezza, lasciando la pelle idratata.

 

Collagenil Soft-Scrub Detergente

Ottimizza la skincare routine coniugando due step in uno solo: quello dell’esfoliazione e quello della detersione. L’effetto scrub è dato da bio-microsferule vegetali non inquinanti, mentre i trigliceridi fluidi svolgono una funzione detergente selettiva ultradelicata, evitando così i fenomeni di secchezza.

 

Collagenil Liftensive Perfect Serum

Contrasta i segni del tempo attraverso un complesso neuropeptidico che minimizza gli effetti della mimica facciale, mentre stimola il processo di rinnovamento cellulare.

 

Collagenil Liftensive 24H

Un altro prodotto smart che semplifica la skincare routine e la rende più sostenibile è la crema viso giorno e notte. Un solo prodotto dall’azione liftante su rughe d’espressione e rilassamento cutaneo da applicare sia di mattina che di sera.

 

Collagenil Liftensive Perfect Eye

Definisce la zona del contorno occhi, tonificandola e rassodandola. Da applicare mattino e sera.

Tutti possiamo fare la nostra per salvaguardare il pianeta, a partire dall’applicazione di una crema.

 

Leave a Reply

Secured By miniOrange