Consigli

Cinque consigli per prendersi cura della pelle grassa

By 24 Febbraio 2021 No Comments

Pelle grassa: quanto è importante seguire una corretta beauty routine

Intorno alla pelle grassa ruotano moltissimi falsi miti, che spesso possono però portare a peggiorare la situazione. Rispettare la pelle impura significa saperla trattare nel modo giusto, senza aggredirla. Per questo abbiamo pensato di raccogliere per voi i 5 consigli per prendersi cura della pelle grassa in modo corretto.

  • Detergere in modo delicato

Quando si tratta di pelle impura si tende ad utilizzare per la pulizia dei prodotti schiumogeni aggressivi, perché considerati ottimi “sgrassanti”. Ma questo è uno dei peggiori errori che si possano commettere in presenza di questo tipo cutaneo. Quando si utilizzano prodotti troppo aggressivi, si rischia, infatti, di incappare nel cosiddetto “effetto rebound”, per il quale le ghiandole sebacee rispondono all’eccessivo stimolo che hanno ricevuto paradossalmente proprio con nuova produzione di sebo. È importante, quindi, utilizzare detergenti delicati – nel caso degli schiumogeni  optare quelli che contengono molecole mild (per Detergente Purificante clicca qui!).

  • Purificare e normalizzare

L’iperproduzione sebacea deve essere in qualche modo contenuta attraverso dei prodotti normalizzanti, opacizzanti e seboregolatori. Ad esempio, all’interno della nostra Active Mat Daily Cream (clicca qui!) è presente il principio attivo Sebaryl®, che contiene amminoacidi e solforati con funzione seboregolatrice, la vitamina B insieme alla caffeina che inibiscono la lipogenesi, l’ippocastano e la liquirizia antinfiammatori e autoemulsionanti dei lipidi sebacei in eccesso e il gluconato di zinco infine, che è un regolatore del sebo.

  • Idratare

Una volta che la quantità di sebo è stata riequilibrata, è fondamentale questo step che molti credono al contrario superfluo quando si tratta di pelle grassa: l’idratazione. Si tende, infatti, a pensare che in presenza di pelle impura sia necessario solo sgrassare e “togliere” quanto più possibile. Sbagliato! Soprattutto in presenza di una detersione schiumogena è fondamentale reintegrare idratando. Ovviamente si dovrà optare per creme dalla texture leggera e non occlusiva, ma che sicuramente possano portare a termine l’importante azione idratante.

 

  • Esfoliare

L’esfoliazione è uno dei passaggi più importanti: stimola, infatti, la rigenerazione cellulare – fondamentale in tutti i casi ma soprattutto in presenza di pelle grassa, visto che attraverso il ricambio cellulare l’opacità e l’aspetto spento correlato all’impurità cutanea lasciano spazio a una luminosità nuova. Ma non solo: esfoliare resta il metodo migliore per eliminare il sebo in eccesso che spesso rimane letteralmente intrappolato nei dotti ghiandolari. Con uno scrub o ancor meglio con un gommage delicato da fare ogni giorno (vedi Soft-Scrub Detergente clicca qui!) noterete subito risultati considerevoli.

  • Proteggere

Sfatiamo l’ultimo mito sulla pelle grassa ovvero quello secondo il quale il sole farebbe sempre bene perché secca e quindi combatte l’oleosità. Errore! Il beneficio è solo momentaneo, innanzitutto perché i danni provocati dai raggi solari sono moltissimi e molto più a lungo termine di una pelle grassa e oltretutto perché l’esposizione può anche portare al risultato opposto: cioè all’insorgenza di nuove imperfezioni e brufoli. La soluzione quindi è assolutamente proteggersi con filtri solari, tutto l’anno!

 

 

Leave a Reply

Secured By miniOrange