Consigli

SOS brufoli: come coprirli?

By 28 Novembre 2017 Ottobre 31st, 2018 No Comments

Chi l’ha detto che i brufoli sono solo un affare da adolescenti? Sfatiamo questo falso mito sul nascere, visto che le più fastidiose e temute bolle sul viso non hanno davvero età. A determinarne la comparsa, infatti, possono essere un gran numero di fattori che poco c’entrano con l’anagrafe. Stress, sbalzi ormonali, dieta poco equilibrata sono solo alcune delle variabili che possono far sorgere i tanti odiati brufoletti.

Che scoppiarli sia la mossa sbagliata probabilmente lo saprete già: il rischio che della bolla rimanga il segno anche in modo permanente aumenta se decidiamo di stuzzicarli. Eppure l’impulso a volte sembra essere proprio irrefrenabile.

Oltretutto, questi inestetismi sembrano avere un orologio connesso con i nostri eventi più importanti: è proprio in occasione della seduta di laurea, di un colloquio di lavoro importante o di una cena galante che puntualmente fanno capolino. In un secondo, ogni ragionamento sul fatto che spremerli sia davvero un’idea sbagliata in un attimo crolla e via, davanti allo specchio, a schiacciare.

Cosa fare in questi casi? Perché se il grosso del problema viene evitato con la rimozione della parte bianco-giallastra, crosticina e segno non se ne vanno prima di qualche giorno. Ecco qualche consiglio su come correre ai ripari quando non possiamo nasconderci in casa!

Innanzitutto è importante il tipo di correttore o di fondotinta che si sceglie. Lo sapevate, ad esempio, che i fondotinta liquidi o in crema non vanno affatto bene per i brufoli freschi o appena schiacciati? Tendono, infatti, a formare una crosta solo intorno al brufolo, non seccando abbastanza la parte centrale, che continua così a buttare fuori acqua anche dopo. Per questo i correttori più indicati sono quelli minerali e in polvere. Applicandoli con un pennello, si potrà coprire in modo preciso e uniforme il brufolo.

Utilizzate una crema viso normalizzante e fate in modo che diventi la vostra migliore amica. Non basta correre ai ripari quando ormai il danno è fatto: prevenire – ricordatelo – è sempre meglio che curare. Noi di Collagenil abbiamo pensato per questo a un prodotto che oltre a regolare l’ipersecrezione sebacea riuscisse a mantenere inalterata l’idratazione della pelle. Active Mat Daily Cream, grazie all’Olio di Passiflora e al Burro di Karitè lenisce e ristruttura. Asciuga quel fastidioso effetto-olio delle pelli grasse, ma non secca. Una combinazione perfetta, vero?

Utilizzare una crema ad hoc potrebbe, però, non bastare. Come abbiamo spiegato in un precedente articolo, infatti, spesso la scelta più delicata e importante è quella del detergente. Per le pelli che sviluppano spesso brufoli e bolle, il nostro consiglio è quello di optare per Detergente Purificante. Olio Di Oliva, l’Olio Di Cocco e Amminoacidi del grano concorrono a pulire a fondo la pelle grassa riuscendo – tuttavia – a garantire alla cute elasticità e idratazione. Utilizzato tutti i giorni, al posto del normale sapone da bagno, darà i suoi risultati già dopo le prime applicazioni.

E ora che avete tutti gli ingredienti, condividete con le amiche la vostra ricetta perfetta contro brufoli e bollicine!

Leave a Reply